martedì 13 aprile 2010

Recensione: Armored Trooper Votoms - The Unknown "Red Shoulder" (Armored Trooper Votoms - The Last Red Shoulder)

ARMORED TROOPER VOTOMS: THE UNKNOWN "RED SHOULDER"
Titolo originale: Sōkō Kihei Votoms - The Last Red Shoulder
Regia: Ryousuke Takahashi
Soggetto: Hajime Yatate, Ryousuke Takahashi
Sceneggiatura: Masanori Hama, Mitsuko Kase
Character Design: Norio Shioyama
Mechanical Design: Kunio Okawara
Musiche: Hiroki Inui
Studio: Sunrise
Formato: OVA (durata 53 min. circa)
Anno di uscita: 1985


Astragius History, anno 7213: nel mezzo della guerra Gilgamesh-Balarant, continuano a procedere gli esperimenti dell'Organizzazione Segreta per creare il soldato perfetto. Sopravvissuto alla distruzione di Uodoo, Chirico decide di prendersi la rivincita su Yoran Pailsen, l'ex ufficiale che gli ha affidato quella missione speciale che ha dato il via a tutti i suoi guai: si unisce a Byman, Gregor e Mouza, anche loro superstiti di quel battaglione che si sono ritrovati all'improvviso la vita rovinata, per andare a stanarlo nella sua base, nella giungla del pianeta Kummen. I quattro dovranno però affrontare, oltre a lui, anche il potentissimo Ypsilon.

Uscito nel 21 agosto 1985, The Unknown "Red Shoulder" è il primo OVA dedicato ad Armored Trooper Votoms, splendida, avveniristica serie robotica del 1983 che, nella costosa dimensione dell'home video, vedrà nel tempo crescere un grande numero di prequel, seguiti e storie collaterali, divenendo presto una delle più prolifiche saghe animate di studio Sunrise. Questo bel lavoro tratta una vicenda che si inserisce immediatamente dopo l'arco narrativo di Uodoo (poco prima dell'episodio 14), ed è una side story interessante per i fan in quanto di un grosso rilievo nella continuity. Come sa chi ha visto la serie TV, all'inizio dell'arco narrativo di Kummen ritroviamo Chirico mercenario, così diventato per "dimenticare il suo dolore". Dimenticare cosa, visto che lo si era lasciato nell'episodio precedente col batticuore per la bella Fyana, appena rapita? Come si apprenderà da Takahashi, quell'incoerenza era così voluta1, appunto per poterne dare una risposta più avanti con quest'OVA. The Unknown "Red Shoulder" si spinge anche oltre, e introduce nella saga l'importante antagonista di Yoran Pailsen, il membro dell'Organizzazione Segreta che ha spedito l'eroe in quella missione speciale che gli avrebbe cambiato la vita: in questo caso la sua strada intersecherà direttamente quella di Chirico per la prima e ultima volta, ma il personaggio scoprirà una nuova giovinezza negli OVA che verranno realizzati anni dopo, ambientati cronologicamente prima e che riveleranno tutto il suo coinvolgimento nella sfortunata vita del ragazzo. Sempre in questo titolo sono caratterizzati i commilitoni del battaglione di Chirico visti nel primo episodio, attori attivi nella vicenda, e svelati momenti importanti come la nascita di Ypsilon, il suo primo scontro con il protagonista (i due non si vedranno in faccia, ecco perché nella serie TV non si conoscono), e un quasi avvenuto salvataggio di Fyana molto in anticipo sui tempi. Tutte queste rivelazioni vedono la luce in una storia relativamente breve - meno di un'ora totale - e appassionante, di grande qualità sia tecnica che narrativa, tanto da meritarsi il premio come miglior OVA alla terza edizione del Japan Animation Grand Prize2.

Ovvio, non che ci si possa attendere un intreccio particolarmente eleborato dalla sinossi (alla fine è una linearissima storia d'azione e di vendetta), ma certo ci si diverte con la splendida messa in scena della battaglia; con animazioni e disegni, se possibile, ancora più curati e fluidi del già stupefacente spettacolo offerto dall'originale, e il tutto sempre corroborato dalla cura maniacale in fondali e componenti meccanici degli AT. Degna di plauso, soprattutto, è l'abilità del buon Ryousuke Takahashi di riuscire, nell'arco della pur breve storia, a caratterizzare più che degnamente tutti i suoi tragici personaggi, sfruttando il suo classico registro dai dialoghi asciutti, realistici e adulti per donare personalità agli attori, dando loro un grande background e, nondimeno, una bella connotazione d'autore alla trama. Molto sentiti sono i drammi dei commilitoni di Chirico, e riuscite sono le sequenze che indugiano sul loro stress, sui loro fantasmi, sulla loro paura  - toccante la figura di Byman, strafottente verso i compagni, odiato da loro, ma probabilmente quello che più soffre della sua condizione. Molto umani sono anche i comportamenti degli antagonisti, soprattutto il noto Ypsilon dopo il suo risveglio, novello Adamo in un Eden artificiale che inizia a rivelare, guidato da Fyana, una purezza mai vista prima, che sarà poi spazzata via, come sappiamo, dai crudeli impulsi con cui l'Organizzazione Segreta lo trasformerà in una macchina di morte. D'autore è anche la resa delle bellissime battaglie tra AT, sempre grazie alla direzione distaccata e al grande risalto dato dal regista agli effetti sonori di sparatorie e "pattinate" delle verdi unità, dal suono quasi claustrofobico nel suo rimbombare in quei chiusi ambienti metallizzati e sotterranei dove si svolge l'azione.


Stupisce, infine, notare come, grazie al sensibile aumento di budget, i disegni minimalisti di Norio Shioyama rivelino una ricchezza di dettagli ed espressività notevolmente superiori ai trascorsi televisivi, denotando tutta la cura proferita dallo staff nel fare di The Unknown "Red Shoulder" un OVA bello a vedersi e riuscito in ogni sua componente, pur senza rinnegare il glabro design classico. Il titolo, in definitiva, forse non sarà imprescindibile per gli amanti della serie TV (visto che si limita ad aggiungere gustosi retroscena più che nuove rivelazioni), ma è davvero ben fatto, avvincente e svela che ne è stato della vendetta - taciuta nell'originale - di Chirico verso il perfido superiore. Visto il suo valore, consigliarlo a chi ha amato Votoms è del tutto ovvio.

Voto: 8 su 10

PREQUEL
Armored Trooper Votoms: Red Shoulder Document - Roots of Ambition (1988; OVA)
Armored Trooper Votoms: Pailsen Files (2007-2008; serie OVA)
Armored Trooper Votoms Pailsen Files: The Movie (2009; film)
Amor Hunter Mellowlink (1988-1989; serie OVA)
Armored Trooper Votoms (1982-1983; TV)

SEQUEL
Armored Trooper Votoms: Battle of the Heterogeneous Species (1986; OVA)
Armored Trooper Votoms: Case; Irvine (2010; OVA)
Armored Trooper Votoms: The Heretic Saint (1994; serie OVA)
Armored Trooper Votoms: Alone, again (2011; OVA)
Armored Trooper Votoms: Phantom Arc (2010; serie OVA)


FONTI
1 Intervista a Ryousuke Takahashi pubblicata in "Anime Interviews: The First Five Years of Animerica Anime & Manga Monthly (1992-97)" (Cadence Books, 1997, pag. 168-169)
2 Wikipedia giapponese del Japan Animation Grand Prize contenente le liste con tutte le premiazioni

Nessun commento:

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità e pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 7 marzo 2001 n. 62. Molte delle immagini presenti sono reperite da internet, ma tutti i relativi diritti rimangono dei rispettivi autori. Se l’uso di queste immagini avesse involontariamente violato le norme in materia di diritto d’autore, avvisateci e noi le disintegreremo all’istante.