mercoledì 19 maggio 2010

Recensione: Armored Trooper Votoms - Red Shoulder Document, Roots of Ambition

ARMORED TROOPER VOTOMS: RED SHOULDER DOCUMENT - ROOTS OF AMBITION
Titolo originale: Sōkō Kihei Votoms - Red Shoulder Document: Yabou no Roots
Regia: Ryousuke Takahashi
Soggetto: Hajime Yatate
Sceneggiatura: Soji Yoshikawa
Character Design: Norio Shioyama
Mechanical Design: Kunio Okawara
Musiche: Hiroki Inui
Studio: Sunrise
Formato: OVA (durata 56 min. circa)
Anno di uscita: 1988


Astragius History, anno 7112, pianeta Odon. Nel mezzo della secolare guerra con Balarant Union, Yoran Pailsen, colonnello di Gilgamesh, crea, all'ombra del suo stesso esercito, l'invincibile battaglione Red Shoulder, formato da ex-criminali convertiti a potenti macchine da guerra dopo una sanguinosa selezione. Studiando da anni il soldato Chirico Cuvie, dall'istinto di sopravvivenza talmente elevato da tendere all'invulnerabilità, Pailsen vede in lui non solo il potenziale leader della sua squadra, ma anche il futuro punto di partenza per la ricerca e la creazione di un soldato artificiale perfetto...

Roots of Ambition è il terzo OVA della saga fantascientifica di Votoms. Primo, tra gli innumerevoli spin-off home video, a fungere da prequel alla serie televisiva, venendo spesso addirittura consigliato come primo approccio alla saga. L'opera può essere effettivamente visionata anche da chi non conosce la storia originale, ma farlo anticiperebbe tutti i misteri concernenti l'identità di Chirico. È invece concepito per gli spettatori che hanno già visto la serie televisiva, gli unici che coglieranno l'eleganza suprema con cui si incastra nel complesso mosaico narrativo fornendo grande background a Yoran Pailsen e, sopratutto, spiegando cosa porta Chirico a stringere amicizia con i suoi compagni Gregor, Baiman e Muza che appaiono nel precedente The Last Red Shoulder.

Unico punto di contatto, tocca dirlo, tra la vecchie e le nuove tipologie di spettatori, non può che essere purtroppo una certa noia che impedisce di apprezzare pienamente l'opera. Quando dirige, Ryousuke Takahashi rimane apprezzabile solo da una determinata cerchia di spettatori, quella che riesce a sopportare i suoi tempi narrativi dilatati oltre misura e il suo approccio fin troppo realistico, quindi per niente spettacolare, al comparto action. Come gli altri OVA anche Roots of Ambition non intende in alcun modo focalizzarsi sugli aspetti più basici dell'intrattenimento: inevitabili dialoghi talmente meticolosi da risultare interminabili e scene di azione che, pur fondate su animazioni fluide a livelli indescrivibili, degne del massiccio budget sempre profuso da Sunrise in questa saga, non riescono a coinvolgere in virtù dell'asciutta colonna sonora.


La storia, quantomeno, è sempre su alti livelli. I troppi momenti verbosi e qualche isolato sbadiglio non impediscono di apprezzare come si conviene un'avventura affascinante, con Chirico protagonista di vessazioni e tentativi di ucciderlo segretamente da parte del malvagio Pailsen, nel tentativo di scoprire se è davvero immortale o meno. Un'intrigante storia piena di mistero, perfetta nella sua durata, esaltata da un finale estremamente autoriale in b/n e da due grandi guizzi registici (la battaglia d'apertura e la parata militare in chiusura), tanto che sarà quasi oggetto di remake, ventiquattro anni dopo, nel seguito Pailsen Files. Nonostante questo, come nel caso degli altri capitoli home video, la visione di Red Shoulder Document può essere consigliata solo a chi conosce il regista e la serie tv originale, pronto a sacrificare all'altare dell'eccessiva autorialità un'oretta della sua esistenza.

Voto: 8 su 10

SEQUEL
Armored Trooper Votoms: Pailsen Files (2007-2008; ova)
Armored Trooper Votoms: Pailsen Files - The Movie (2009; film)
Amor Hunter Mellowlink (1988-1989; ova)
Armored Trooper Votoms (1983-1984; tv)
Armored Trooper Votoms: The Last Red Shoulder (1985; ova)
Armored Trooper Votoms: Big Battle (1986; ova)
Armored Trooper Votoms: Case; Irvine (2010; ova)
Armored Trooper Votoms: The Heretic Saint (1994; ova)
Armored Trooper Votoms: Alone, again (2011; ova)
Armored Trooper Votoms: Phantom Arc (2010; ova)

Nessun commento:

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità e pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 7 marzo 2001 n. 62. Molte delle immagini presenti sono reperite da internet, ma tutti i relativi diritti rimangono dei rispettivi autori. Se l’uso di queste immagini avesse involontariamente violato le norme in materia di diritto d’autore, avvisateci e noi le disintegreremo all’istante.