lunedì 27 aprile 2015

Un nuovo inizio

No, niente post autocommiserevole su blog che chiude o piagnistei vari: il "nuovo inizio" si riferisce ad altro.

Come si sarà accorto chi ha letto recentemente le mie ri-recensioni delle varie serie di Gundam, in questi ultimi tempi ho dato totale priorità ad ampliarle o addirittura riscriverle in toto, perché sono intenzionato più che mai a fare di Anime Asteroid il sito delle migliori recensioni nel web in ambito gundamico e tominiano (e dopo di loro toccherà a Hayao Miyazaki e Isao Takahata, a Ryousuke Takahashi, a Yasuhiro Imagawa, e via così). "Migliori" non necessariamente in senso critico (la mia risibile superbia vorrebbe pensare anche questo), ma soprattutto come quantità di informazioni, in quanto colme, stracolme di retroscena verificati che permettono di contestualizzare al massimo questi titoli (dal punto di vista storico e autorale), sfruttando fonti non disponibili normalmente sulla solita, dubbia wikipedia.

Le mie Bibbie sull'argomento sono saggi vari sull'animazione giapponese, articoli apparsi su Mangazine e Kappa Magazine, e soprattutto la fondamentale consulenza di Cristian Giorgi, conosciuto nel web come Garion-Oh. Traduttore di manga Magic Press, GP Publishing e J-Pop, anche penna dietro gli articoli che appaiono in molti booklet di anime distribuiti da Dynit (tra cui quelli del Mobile Suit bianco), il gentilissimo Cristian è giustamente considerato una Enciclopedia vivente sul mondo dell'animazione giapponese, in virtù dell'avere accesso a un enorme numero di fonti in lingua originale riferite alle grandi serie Sunrise  e non solo (interviste, annate di Newtype e Animage, Data Book, Roman Album, DVD, etc). Grazie a lui ho avuto accesso a un numero di informazioni che mai avrei potuto sognare (ma lo sapete che Zambot 3 è un "adattamento mecha" delle tre metamorfosi dello spirito di Nietzche? Che Xabungle nasce come vendetta di Tomino verso Miyazaki?? Cioè...), informazioni che mi hanno permesso per davvero di tirare fuori, nelle mie recensioni/analisi, ogni genere di info possibile e immaginabile.

Nei prossimi tempi, quindi, il mio interesse personale sarà quello di dedicarmi TOTALMENTE ai mondi di Gundam e Tomino, riaggiornando le vecchie rece e scrivendone altre per quei pochi titoli che ancora mi mancano. Il lavoro culminerà (spero in tempi non lontanissimi) con lo scritto del più recente Gundam: Reconguista in G.

Qui sotto, le recensioni finora aggiornate (in rigoroso ordine di uscita di suddette opere):



L'unico mio rammarico consiste nella recensione di Daitarn 3, che, davvero, mi sembra la più spoglia e meno interessante di tutte, quasi a riflettere il mio basso gradimento verso quella serie. Dovrei rivederla, ma chi ha il coraggio di ricominciare un tokusatsu da 40 episodi? Sigh!

9 commenti:

Antonio Bastanza ha detto...

Tanti complimenti per un blog realizzato con passione e competenza. E un grande in bocca al lupo, perché ti lanci in una impresa titanica con lo spirito giusto: mai accontentarsi di quello che si riesce a fare! Come ha già detto qualcuno prima di me...Top o Nerae!

PS: avere Garion come consulente è un lusso...pensa che quando lavoravamo insieme (lui lavorava davvero, io mica tanto) per la versione online di una storica rivista su anime e manga, io mi vantavo di scrivere sulle stesse pagine su cui scriveva lui, e ti parlo di più di dieci anni fa.
Lui era già un gigante e io un povero Ratto :D

Martin Eden ha detto...

Mi sono riletto alcune delle recensioni, sono davvero utili questi nuovi "director's cut" delle rece, sinonimo anche di voler dare sempre il massimo e cavolo mi state facendo fare una cultura anime spaventosa, non sapevo praticamente nulla sui retroscena delle "creazioni" delle varie opere. Non avendo tempo di leggere vari saggi (di solito mi concentro su storia, e cinema, il tempo è tiranno) o libri sull'animazione, grazie al blog sto piano piano capendo e entrando con la testa nell'animazione giapponese.

Tutto questo per dire che vi prendo come mia fonte culturale di anime,mi ero completamente smarrito in questo tipo di forma d'arte. Non so nemmeno dove trovate la forza per vedervi certe schifezze come Dino Adventure, solo per questo siete da ammirare.

Vi faccio pure i complimenti per le varie recensioni su Lamù (le sto leggendo in quest'ultimo periodo, mi devo vedere i film), sicuramente le più equilibrate e senza paraocchi sulla rete.

Federico ha detto...

Approfitto del tuo post per farti (farvi) i complimenti per il blog, scoperto grazie al gruppo FB di Gunpla Builders... sono un appassionato di animazione sin dalla fine degli anni 80 (passato per Mangazine e Yamato versione fanzine, per dire^^) e nonostante pensassi di saperne ho trovato in questo blog una miniera di informazioni inesauribile, con tantissimi consigli su serie da (ri)scoprire. Adesso non passa giorni in cui non faccia visita ad Anime Asteroid e legga più volte le completissime recensioni. Continuate così!

maurizio ferrari ha detto...

io ti/vi faccio i miei complimenti e ti/vi ringrazio per quello che fate...siete voi con le vostre recensioni che mi invogliate a cercare nuovi (e vecchi gloriosi) anime da guardare

Jacopo Mistè ha detto...

Oh che dire, sono quasi imbarazzato - oltre che orgogliosissimo - a leggere i vostri commenti. Posso solo ringraziarvi di cuore tutti, le vostre parole sono oro. Ma davvero.

Ovviamente, nel tempo vorrei riuscire a riaggiornare un po' tutte le mie vecchie recensioni, quantomeno mettendo le fonti a tutte (senza di loro non c'è alcuna autorevolezza). Il sogno sarebbe di raccogliere tutto, un lontano giorno, in un libro, ma vabbè, è bello sognare....

Grazie ancora a tutti. Antonio, ti saluto Cristian. :)

terrablu2003 ha detto...

Yahho God !

Visto che ne parlavate sulla tua pagina AC di codesto blog, tu e Micheles, sono venuta a farti visita. Non vedo l'ora di leggere le tue recensioni ex novo. Alla prossima ! ;)

Simone Corà ha detto...

oh, be', anche se il lavoro di rispolvero e recupero gemme preziose lo fa il Mistè mentre io degli anni d'oro tappo giusto qualche buco, grazie di cuore, sono tutte parole bellissime :)

emilio ha detto...

Io vi ho ringraziati altre volte, ma vi ringrazio ancora: grazie. (PS: attendo la recensione di Reconguista in G, che immagino sarà un po' sofferta...)

Jacopo Mistè ha detto...

Reconguista è una serie che francamente mi indispone molto XD Da un lato è il "solito" Tomino arduo da seguire perché pieno di frasi secche e piene di sottotesti e implicazioni (tipo Ikuhara), dall'altro si è lasciato così prendere la mano che in quest'occasione, se non si mette in pausa ogni istante per assimilare le informazioni, non si capisce assolutamente nulla :D Insomma me lo rivedrò con calma prima di deliberare!

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, viene aggiornato senza alcuna periodicità e pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 7 marzo 2001 n. 62. Molte delle immagini presenti sono reperite da internet, ma tutti i relativi diritti rimangono dei rispettivi autori. Se l’uso di queste immagini avesse involontariamente violato le norme in materia di diritto d’autore, avvisateci e noi le disintegreremo all’istante.